Recensione: Siero viso riequilibrante - Biofficina Toscana

14:00



Non sentivo la necessità di provare questo siero e nemmeno il suo fratellino purificante, ma la curiosità era molta, quindi quando ho visto un'offerta su Dalani riguardo Biofficina Toscana, mi ci sono fiondata. Ho comprato quindi un set composto da un siero viso riequilibrante e uno purificante per 18 € (singolarmente costerebbero circa 13 €).

SCHEDA TECNICA
Prezzo: 13,50 €
Quantità: 30 ml
PAO: 6 mesi
Certificato: ICEA, Cruelty Free
Vegano?: Sì
Descrizione (dalla boccetta): "Un siero dall’uso versatile, con estratti bio lenitivi uniti ad un innovativo biocomplesso idratante e ricostruttivo dello strato protettivo lipidico con una funzione calmante anti-irritazione. Una formula concentrata riequilibra le pelli delicate, soggette ad arrossamenti ed irritazioni ridonando un aspetto uniforme, fresco ed omogeneo."
INCI (da saicosatispalmi):


L'AZIENDA
Biofficina Toscana è ormai un marchio famosissimo nell'ambito della cosmesi eco-bio. La sua particolarità è la filosofia Km 0 che applicano nella scelta delle materie prime da usare per la produzione dei loro prodotti: esse, infatti, sono, come si può capire dal nome, tutte provenienti dal territorio toscano. Il loro impegno nella salvaguardia dell'ambiente non si limita solo ai loro prodotti, ma addirittura anche la carta su cui vengono stampati i biglietti da visita e i cataloghi è certificata (FSC) e 100% riciclata. Inoltre io la trovo un'azienda innovativa in quanto propone prodotti molto particolari e sono molto attenti alle opinioni dei consumatori (mi viene in mente il recente "caso" degli spargi-shampoo).

LA FORMULAZIONE
L'INCI di questo prodotto lo trovo parecchio interessante. Tra i primi ingredienti troviamo l'estratto di lievito (Saccharomyces Cerevisiae Extract) che, facendo qualche ricerca, ho scoperto essere idratante. Inoltre protegge la pelle dallo stress ossidativo dato dalle radiazione UVA infatti viene usato nei solari e nei prodotti anti-age, aiuta la cicatrizzazione, siccome promuove la rigenerazione dei tessuti ed è quindi molto indicato per il trattamento delle pelli sensibili, alle quali questo prodotto è indirizzato. Troviamo poi l'estratto di germe di grano, spiccatamente idratante e quindi adatto a pelli secce, opache e spente. Protegge la pelle, la lenisce e la rigenera.
Contiene anche calendula lenitiva, sodio ialuronato dall'effetto "rimpolpante", fiordaliso decongestionante, camomilla disarrossante e malva emolliente. Un mix che sulla mia pelle sensibile e con tendenza a seccarsi funziona alla grande!

COSA NE PENSO
Il prodotto si presenta come un gel lattiginoso dalla consistenza acquosa.


La profumazione è fiorita - a me sembra un po' chimica - e mi ricorda le tradizionali creme siliconiche. Non mi piace, ma ormai mi sono abituata e non la sento nemmeno.
Questo prodotto mi ha dato un'impressione mai provata: quando ho iniziato a utilizzarlo non mi sembrava facesse un granché perché non avvertivo grossi cambiamenti, ma, quando è capitato di non usarlo, la mia pelle si è come ribellata. Infatti non saprei bene descrivervi qual è l'effetto sulla mia pelle, ma di certo per me è ormai un elemento indispensabile nella mia skincare routine. Di sicuro mi aiuta molto in quei momenti in cui la mia pelle attraversa momenti di squilibrio (stress, nuovi prodotti, vento gelido, ecc...), infatti trovo che la aiuti molto a tornare al suo stato ideale. Non fa miracoli, ma è quella spinta in più che preferisco non farmi mai mancare.
Io lo utilizzo mattina e sera dopo essermi lavata il viso e prima di passare alla crema viso. Ne prelevo due gocce, le spalmo appena sulle mani e poi lo applico massaggiandolo fino al completo assorbimento, che avviene in tempi molto rapidi. Nonostante la sua estrema leggerezza dato che è un prodotto a base acquosa, nella caldissima estate 2015 sentivo un po' la pelle appiccicosa dopo averlo messo, ma sicuramente era molto meglio che mettersi una crema!

Il packaging è funzionale al tipo di prodotto: una confezione contagocce in vetro opaco.
Sicuramente è un prodotto che ricomprerò, anche se al momento sto pensando di provare sieri di altri marchi. Anche se costa un po', penso valga tutti i soldi spesi. Nonostante il formato possa sembrare piccolo, è in realtà molto conveniente perché ne basta una/massimo due gocce per fare tutto il viso e, volendo, collo e décolleté. In più dura ben oltre il PAO perché io lo sto usando da circa 9 mesi e ancora non si è deteriorato.
Consiglio questo prodotto a tutte quelle pelli che subiscono qualsiasi tipo di stress, specialmente se sensibili e reattive, perché è in grado ridare equilibrio alla cute. Per gli altri tipi di pelle potrebbe risultare pressoché inutile.

You Might Also Like

4 commenti

  1. Risposte
    1. Scusa se ti rispondo solo ora, ma purtroppo la piattaforma non mi invia le notifiche se qualcuno commenta :(
      Comunque... Anche per me è diventato un prodotto indispensabile!

      Elimina
  2. Interessante questa recensione, io sto usando quello purificante e credo di potermi unire a quanto hai detto tu "non fa miracoli, ma è una spinta in più che preferisco non farmi mai mancare". Complessivamente mi piace molto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho anche il purificante, che uso molto meno perché di imperfezioni ne ho solo durante il periodo mestruale. Anche di quello ho la stessa opinione!

      Elimina

Subscribe